Infoprodotti: 3 Consigli per chi legge ebook

 

Il consumo di infoprodotti nel formato pdf negli ultimi anni è cresciuto notevolmente, poiché offrono diverse caratteristiche che li rende pratici e apprezzabili, però chi ne fa un uso regolare sa bene che presentano anche problemi.

Stampare un ebook non è molto pratico soprattutto se ne leggi molti, spreco di carta, tempo, dover rilegare il tutto e il risultato non è poi il massimo.

Per contro leggere al computer non è certo agevole e alla lunga può creare problemi alla vista, inoltre la password le varie limitazioni…

Allora come ti devi attrezzare? Qual è il metodo più comodo? Quale il male minore?

Leggere_ebook

 

 

 

 

 

 

In questo articolo ho scritto quattro consigli per chi realizza infoprodotti sotto forma di ebook, oggi voglio agganciarmi all’argomento provando a vedere come puoi migliorare la lettura di un pdf se non ci pensa chi li scrive.

 

Consigli per chi legge:

1) Usa un lettore e-reader

La soluzione ideale sarebbe l’acquisto di un buon lettore digitale portatile, ormai ci sono diversi modelli in circolazione, di ottima qualità. La tecnologia, più recente, usata si chiama e-link e simula in modo eccellente la vista di un normale libro cartaceo. Purtroppo sono ancora un po’ costosi e non tutti se li possono permettere o vogliono investire soldi in tale modo.

Se vuoi farti un’idea ne trovi una gamma completa su Simplicissimus

2) Converti il tuo ebook

Per ovviare al problema che può dare alla vista, lo sfondo bianco luminoso, una soluzione è di convertire il tuo pdf in word, applicare alle pagine uno sfondo scuro, io uso il grigio al 20-30% o il nero, va bene anche il beige, il meglio sarebbe sfondo nero e scritta verde(tipo l’applicazione Dark Room) e comunque ti basta fare una prova e vedere come ti trovi, quindi riportarlo nel formato pdf.

Ho da poco scoperto un sito gratuito dove fare ottime conversioni su diversi formati e togliere pure eventuali password, non ho verificato quante volte ti permette l’uso gratuito, immagino sia limitato poiché viene venduto anche il software. Comunque lo trovi qui.

In alternativa esistono diversi software a pagamento che, oltre ad avere mille altre funzioni, fanno conversioni precise. Ad esempio pdf professional della Nuance.

3) Cambia lettore sul pc

La terza soluzione è a costo zero, non è la migliore purtroppo, si tratta di installare sul pc il software gratuito di Adobe “Adobe Digital Editions” (non Adobe reader)….. Una volta installato ti basterà importare nella libreria dell’applicazione il pdf che vuoi leggere. Questa programma non ha tutte le funzioni di un normale reader pdf da pc, è meno pratico, ma dal punto di vista della visualizzazione è quello che si avvicina di più alla lettura con gli specifici e-reader.

È un modo per arrangiarsi, sempre meglio che leggere con i tradizionali lettori da computer che, con lo sfondo bianco luminosissimo, col passare del tempo ti distruggono la vista.

Il male minore! 😉

In conclusione

Io mi regolo così:

se il pdf è protetto da password la rimuovo con AnyBizSoft PDF Password Remover(scaricato gratuitamente da Un regalo al giorno), chiaramente devi conoscere la password originale, ma puoi usare anche il servizio gratuito online che ti ho citato sopra, in modo da poterlo leggere con un e-reader e poi lo converto in word e me ne faccio una copia con lo sfondo nero da leggere al pc. 🙂

Sono piccoli e semplici consigli, se sei un lettore di libri digitali, spero possano esserti utili.

Tu conosci un modo migliore per leggere ebook?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 × cinque =