Pagare per Imparare a Guadagnare Online? Ma nel Web tutto è gratis! Si, No, Forse…

 

Oggi proseguo il discorso iniziato martedì su cosa puoi fare per acquisire le competenze, relative al settore a cui desideri dedicarti, per guadagnare online.

Esistono fondamentalmente quattro modi per fare ciò, nessuno è quello giusto in senso assoluto ma dipende dal contesto, da situazione a situazione. Vediamoli.

Pagare_per_Imparare_a_Guadagnare

Puoi:

  • Usare il tempo per cercare nel web informazioni gratuite seguendo un metodo preciso;
  • Acquistare un corso, un ebook, specifico;
  • Iscriverti a una scuola online;
  • Fare Outsourcing, ovvero delegare il lavoro ad altri.

Vediamoli uno per uno

1) Cercare informazioni gratuite

Praticamente su tutti gli argomenti, di cui ti ho parlato,trovi tonnellate di informazioni gratuite nel web, quindi, in teoria, non ti resta che cominciare a fare ricerche e pian piano avrai tutto quello che ti serve.

Più o meno…

Uno dei problemi principali di questo metodo è il tempo, tanto tempo, che richiedono tali ricerche, inoltre ti capiterà spesso di avere risultati in contraddizione tra loro e il rischio di perderti nell’oceano di dati che incontrerai.

Probabilmente non scoverai le tecniche più sopraffine, resta comunque il fatto che puoi davvero trovare di tutto gratis.

Se hai molto tempo a disposizione, e non vai di fretta per il tuo business, investilo nel cercare blog, siti, forum dove si parla degli argomenti che vuoi approfondire, confrontati con gli altri utenti partecipa in modo attivo alle community, troverai le informazioni che ti necessitano e anche buone collaborazioni.

Non vagare per la rete come una trottola, creati dei punti di riferimento, fatti uno schema in cui sia chiaro quello che ti serve e seguilo con disciplina. Quando ha aggiunto ai preferiti o ai feed Rss, 5-10 siti che ritieni validi, consultali regolarmente e solo se questi ti deludono, o si è esaurita la possibilità di apprendere da loro, cercane altri.

2) Acquistare Infoprodotti specifici

In rete si trova tanta robaccia, da questo punto di vista, ma anche ottimi infoprodotti per acquisire competenze su argomenti specifici. Se per esempio devi approfondire l’argomento su come guadagnare con Twitter è molto più semplice e produttivo farlo con un ebook o un corso fatto bene che vada a fondo dell’argomento, piuttosto che cercare informazioni per tutta la rete da mettere insieme a mo di collage.

Non temere di prendere fregature, quasi sempre chi vende questo genere di prodotti ti da gratuitamente un’anteprima, in modo che ti possa rendere conto del taglio del prodotto,  e anche una garanzia soddisfatti o rimborsati.

Comunque, prima di passare all’acquisto, leggi con attenzione la pagina di vendita, se ci sono testimonianze osservale ma senza dar loro troppo peso, concentrati sul “succo” di ciò che ti viene proposto ed eventualmente cerca opinioni sull’autore e sul prodotto tramite Google.

Se acquisti, leggi rileggi e metti in pratica, non metterti a comprare tutti gli articoli simili sperando di trovare la soluzione ideale, crei solo confusione in te e butti via soldi.

3) Iscriverti a un “scuola” online

Esistono in rete siti che propongono diversi corsi di formazione, vere e proprie scuole online. Diverse danno anche insegnamenti gratuiti ma, nel 99% dei casi, sono formazione di base. Per accedere a corsi completi è necessario pagare, hai però il vantaggio di seguire un percorso formativo dalla A alla Z.

Se devi approfondire un aspetto dell’attività che vuoi intraprendere va benissimo un ebook, un video corso, etc., ma se ti serve un quadro completo forse è meglio che valuti la possibilità di iscriverti a una scuola online.

Prendere diversi ebook e corsi, su temi che richiedono informazioni e disciplina per essere sviscerati completamente, ti può creare molta confusione e alla fine rischi di buttare soldi e basta. Invece seguire un percorso formativo preciso che ti guida dandoti tempi e metodo, è certo più produttivo.

Potrebbe sembrarti più costoso, inizialmente, ma alla lunga rivelarsi un ottimo investimento. Come sempre leggi con attenzione la pagina promotrice, che tutto sia chiaro e non vi siano vincoli. Nel dubbio lascia perdere, non esistono le occasioni uniche…

Ce ne sono diverse in rete e su questo scriverò un articolo specifico nei prossimi giorni.

Nel campo dell’infomarketing una garanzia è sicuramente Cerchia Ristretta

4) Outsourcing

Outsourcing in pratica significa esternalizzare, incaricare terzi di compiti che non sei in grado di svolgere, che non ti conviene o che semplicemente non vuoi fare tu.

Questo ultimo esempio è adatto più che altro a chi ha un certa disponibilità economica e non ha tempo o voglia di studiare tutto ciò che serve, o anche a chi ha un business già avviato e vuole ampliarlo, infatti da solo difficilmente potrai combinare più di tanto. Sei sempre legato al limite tempo… Quindi, o ti allei con qualche collega creando collaborazioni o deleghi  lavori a terzi.

In rete trovi fornitori per ogni tipo di servizio:

  • per realizzare siti web completi
  • componenti grafiche;
  • campagne per acquisire clienti;
  • chi realizza infoprodotti per te;
  • scrittura di pagine di vendita;
  • eccetera, eccetera.

Qualunque siano le tue intenzioni, i tuoi progetti, valuta bene questo:

Quanto tempo potresti impiegare a trovare ed acquisire le informazioni corrette gratuitamente?

Nei mesi o anni impegnati in tale operazione se avessi messo in opera il tuo progetto quanto avresti potuto guadagnare?

Devi saper dare una risposta a queste domande e di conseguenza fare le tue scelte.

In conclusione

Io credo che non esista un modo migliore o più giusto per imparare.

Tutto è soggettivo, dipende dalle circostanze, dalle esigenze del momento, da come sei fatto tu, dalle possibilità economiche. Nel limite del possibile tutti vorremmo avere ciò che serve gratuitamente, ma non sempre evitare di tirare fuori soldi si traduce in un risparmio finale.

Per fare un esempio:

Se hai l’esigenza di imparare, in tempi brevi, a usare Photoshop piuttosto che ad acquisire clienti, creare un sito, etc., per mettere in opera subito un tuo progetto, acquistare un corso che ti fa vedere come si fa potrebbe essere un ottimo investimento, viceversa se hai tutto il tempo che vuoi in rete con pazienza puoi trovare quasi tutto gratuitamente.

Questione di priorità

Come mi comporto io?

Se ho tempo cerco informazioni gratuite, se vado di fretta, mi interessa un argomento specifico e trovo un infoprodotto che mi ispira lo acquisto, se ho bisogno di un percorso formativo completo valuto seriamente di iscrivermi a una scuola.

Per quel che riguarda l’outsourcing non avrei dubbi a delegare il lavoro ad altri, se mi trovassi nelle condizioni e desideroso di ampliare il mio business o non in grado di svolgere ciò che serve.

A scanso di equivoci, non sono certo a favore di tutto ciò che si paga o di quelli convinti che, per forza, il prodotto migliore è quello che costa di più.

C’è tanto marketing dietro, ma questo è un altro discorso…

Qualunque scelta si faccia ricorda comunque che richiede un investimento, si tratti di soldi o tempo, sempre denaro è… 😉

Tu cosa fai per imparare a guadagnare online e lavorare da casa?

Un commento in “Pagare per Imparare a Guadagnare Online? Ma nel Web tutto è gratis! Si, No, Forse…

Avatar image

imparare a guadagnare con i forex non è difficie ma bisogna applicarsi e provare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

10 + 10 =