Gli altri 4 modi per guadagnare con un Blog

Gli altri 4 modi per guadagnare con un Blog? Rispetto a che?!?

Rispetto al post 8 modi per guadagnare con un blog! 🙂

Nei due precedenti post ti ho parlato di quattro modi “semplici”, oggi ti voglio fare altri quattro esempi più complessi, ma ovviamente non esistono solo questi.

Blog_per_guadagnare

Con questi sistemi si sale di livello e ovviamente aumentano le possibilità di profitto.

Vado subito al punto:

  • Fare Lead Generation;
  • Affittare spazi pubblicitari;
  • Fare consulenze;
  • Creare una Membership.

 

5) Fare lead Generation

Con questo termine si intende acquisire contatti con cui poter creare una relazione, per esempio tramite email o telefonicamente, che possa portare all’acquisto di prodotti tuoi o di terzi, oppure da vendere ad aziende interessate, ed è il caso in questione.

Chiaramente il tutto deve essere fatto nel massimo rispetto della legge sulla privacy.

In che modo puoi farlo col tuo blog?

Per lavorare con questo sistema di solito si usa AdWords ma il blog può essere comunque una valida fonte.

Ad esempio se scrivi di depuratori d’acqua, di immobili d’epoca, di viaggi, etc., fai convogliare il traffico che ti arriva verso una o più pagine create apposta per acquisire nominativi(squeeze page) interessati all’argomento e quindi ti proponi ad aziende, operanti nello stesso settore, che possono avere interesse ad acquisire tali contatti..

6) Affittare spazi Pubblicitari

Un altro modo per monetizzare col Blog è quello di affittare spazi pubblicitari al suo interno. Puoi affittare gli spazi ad aziende più o meno importanti, ad altri Blog/Siti che hanno bisogno di emergere, di farsi conoscere.

La difficoltà di questo metodo è elevata in quanto non solo devi avere moltissimi visitatori ma devi assolutamente essere riconosciuto come un’autorità nel tuo settore. Comunque anche questa è una via…

7) Fare consulenza

Tramite il blog puoi farti conoscere come esperto di un determinato argomento e successivamente sfruttare questo per fare consulenza agli utenti che ne abbiano necessità. Se per esempio sei un insegnante potresti dare lezioni private online.

Skype ti permette gratuitamente di parlare con chi sta dall’altra parte del mondo, pensa a quanto può essere semplice trovare utenti interessati al tuo campo di competenza.

Lezioni di  marketing, finanza, consulenze di ogni genere. Qualsiasi argomento possa essere spiegato oralmente, via video, con skype o altri simili strumenti si può fare, e con mezzi superiori puoi creare seminari di gruppo via web, dei veri e propri corsi dal vivo.

8) Creare un Blog a Membership

Con questo ultimo sistema si entra nel campo del vero e proprio Blogging Business, in questo caso puoi mettere a disposizione la tua conoscenza creando aree riservate a pagamento, dove dai l’accesso a materiale di qualità superiore rispetto a quello visibile a tutti.

Questa, tra le situazioni che ho citato, è quella che richiede la maggiore competenza ma che restituisce la resa migliore perché, se arrivi a tale livello, oltre ad avere post/aree a pagamento, saprai e potrai integrarvi tutti i precedenti metodi, affiliazioni, infoprodotti, consulenza, etc…

Un fatto è certo, i Blog/siti a Membership hanno il loro spazio e molti cominciano a coglierne il potenziale.

 

All’inizio del primo articolo ho scritto: “in particolare su piattaforma WordPress”.

Perché?

Tutti sanno che la grande forza di questo ottimo CMS, sta negli innumerevoli plugin di cui dispone, nel discorso che sto facendo il blog, oltre ad essere lo strumento per farti conoscere, proprio tramite specifici plugin ti permette di fare tutte le cose, elencate sopra, con estrema semplicità senza dover ricorrere ad altri strumenti.

In conclusione

In questa serie di post, dedicati a guadagnare con un blog, ho solo accennato alcuni esempi, che andrebbero ovviamente approfonditi, ma non sono esempi di fantasia… li ho messi di proposito, secondo un mio criterio, in ordine di difficolta.

Resta il fatto che internet offre la possibilità a tutti di partire con poco e di costruire il proprio piccolo grande business.

Non sto dicendo che sia una passeggiata, ce ne sono di cose da imparare, e sono più quelli che, come in ogni attività, non riescono.

Ma pensa a come impieghi il tuo tempo: non te ne resta un po’ da dedicare a questo settore che potrebbe cambiare decisamente il tuo stato?

Devi solo conoscere le tecniche giuste, a seconda dell’obiettivo investire sulla tua formazione, avere passione, iniziare gradualmente e naturalmente non scrivere di un argomento a caso…

Non limitarti a pensare al blog come mezzo fine a sé stesso, il blog può diventare, se hai intenzione di far crescere i tuoi guadagni, il cuore di un sistema composto da metodi che possono, devono, interagire tra loro.

Per partire ti basta un computer, connessione a internet, molta buona volontà e il Blog. Costo??

Spero tu possa rivedere il tuo pensiero.

Se l’argomento ti interessa seguimi, ho intenzione di approfondire i singoli punti.

A te viene in mente qualche altro modo per guadagnare con questo fantastico mezzo?

Fammi sapere che ne pensi… 😉

3 commenti in “Gli altri 4 modi per guadagnare con un Blog

Avatar image

Complimenti per il sito. Aggiungerei un altro modo, anche se in qulche modo ricade nella categoria degli spazi pubblicitari: vendere link a pagamento. Agenzie come link lift offrono un fisso mensile per mettere un link su una parola giá presente nell’ articolo. La differenza dalle altre sponsorizzazioni e’ che viene garantito un fisso mensile a prescindere dal traffico o dai click.

Avatar image
Marco 10:31

Ciao Federico e grazie.
Hai ragione, ricade negli spazi pubblicitari, comunque la tua osservazione è giusta perché effettivamente link lift è un circuito particolare e richiede un discorso specifico.

Tra l’altro è uno dei servizi nel genere migliori, dal punto di vista del guadagno, solo che sembra non piaccia a Google per la vendita di link e abbatta il page rank. Per carità non è una questione di vitale importanza per un sito ma va considerato e poi uno sceglie a seconda delle proprie esigenze.

Ti ringrazio del commento e dell’utile contributo 😉

Avatar image

Questa potrebbe essere un’ottima base per farsi un’idea su cosa è possibile fare da casa.

Aggiungerei un consiglio…armatevi di tanta pazienza e forza di volontà per tutti i lavori online fatti da casa 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

6 + quattro =