Ecco cos’è l’email marketing, come e perché lo devi usare

 Avrai letto tante volte, nel web, la frase “I soldi sono nella lista”, se non ti è mai capitato sappi che è una frase molto veritiera.

Effettivamente una buona lista di contatti e-mail è un patrimonio di grande valore per qualunque azienda, piccolo o grande commerciante e l’email marketing, se usato correttamente, è uno strumento estremamente utile ed efficace per promuovere la tua attività, qualsiasi essa sia. A volerla dire tutta, l’oro non è nella tua lista ma nella qualità del rapporto che hai con la stessa! 😉

email-marketing

 

 

 

 

 

 

 

Quattro sono i punti essenziali che lo rendono un mezzo formidabile ma, troppo spesso, sottovalutato o usato malamente anche dalle medie/grandi aziende:

  1. il costo: è praticamente nullo e spedisci ovunque;
  2. l’immediatezza: il messaggio arriva quasi in tempo reale;
  3. il tempo: potendo comunicare ripetutamente hai possibilità di creare e rafforzare la relazione con l’utente;
  4. la tracciabilità: con gli strumenti giusti è possibile sapere cosa funziona e cosa no nella tua comunicazione.

Il mezzo è ottimo ma, appunto, usato correttamente, al contrario può causare molti fastidi a chi riceve e grosse grane a te che spedisci; non inviare mai email senza il consenso dell’utente. La legge sullo SPAM è severa e poco chiara, inoltre se vieni segnalato come spammatore  il tuo email marketing è già finito. Di questo ti parlerò più specificatamente in un capitolo a parte.

Immagino sarà successo spesso anche a te di ricevere delle email strettamente promozionali, ti viene lanciata un’offerta con una singola email : “Acquista ora!”,”Uno sconto speciale per te!”, “Non perdere questa occasione!”…ed è finita lì. Chi ha lanciato la promozione Resta in attesa speranzoso di risultati positivi…

Se  in quel preciso momento hai  bisogno di quel prodotto, e sei particolarmente predisposto all’acquisto, aderirai alla promozione altrimenti cestinerai l’email e dopo un secondo non ricorderai neanche chi fosse il mittente. Un grande risultato per chi ha fatto la promozione…

Questo non è fare email marketing, o per lo meno è un modo per rendere inefficace questo potente strumento, un modo troppo “freddo” di comunicare un “non comunicare”, mentre, perché risulti efficace l’email marketing è fondamentale aver “scaldato” i  contatti prima, aver appunto instaurato un rapporto con la tua lista, conoscerne le esigenze , gli interessi, esserti fatto conoscere e preparare gradualmente l’eventuale offerta.

Devi sempre ricordarti che tramite l’email, come nel web, quando cerchi di dire qualcosa a qualcuno, il tuo interlocutore non ti vede in faccia, non può vedere le tue espressioni o le tue gesta, lo strumento è potente ma di per se “freddo”, asettico, piatto, proprio per questo è fondamentale che tu riesca a trasmettere il più possibile emozioni, creare una vera relazione, un rapporto “più umano”, con una scrittura coinvolgente, semplice lineare e sincera.

Calda! 😉

A cosa può servire?

Di motivi validi pe usare questo potente strumento ce ne sono un’infinità, ti faccio qualche esempio:

  • sviluppare e rafforzare il rapporto con i tuoi utenti, facendo trasparire la tua personalità;
  • promuovere i tuoi prodotti/servizi;
  • promuovere i prodotti di terzi;
  • inviare sondaggi;
  • lanciare un business da zero;
  • come supporto alle trattative commerciali;
  • lanciare nuovi prodotti/servizi;
  • fornire informazioni utili e di interesse del potenziale cliente;
  • comunicare novità generali legate al tuo business;
  • comunicare un qualsiasi cambiamento;
  • inviare schede sui prodotti;
  • inviti a fiere o a eventi riservati ai clienti;
  • inviare omaggi, buoni sconto;
  • creare offerte personalizzate sulle esigenze di ogni singolo utente;
  • eccetera, eccetera…

A chi serve capire e fare email marketing?

A chiunque abbia un’attività, piccola, grande, un eCommerce o una struttura offline, che operi col Dropshipping, con le Affiliazioni, Network Marketing o altro…

Lo strumento è troppo efficace per permetterti di lasciarlo in disparte…

In conclusione

Lo ripeto, la componente più importante dell’email marketing è la qualità della relazione che hai con la tua lista e solo tramite una sequenza(per questo è importante usare un Autoresponder) e una comunicazione personalizzata puoi creare quell’entusiasmo che ti permette di suscitare curiosità e interesse verso un’offerta ancor prima di averla lanciata.

Costruire una relazione significa farti conoscere, dare informazioni veramente utili e interessanti a chi ti segue, conquistarti la sua fiducia usando un “tono” amichevole, caldo e rispettoso, i risultati saranno una logica conseguenza. Migliore sarà la qualità del rapporto che riesci ad instaurare con i tuoi lettori e migliori saranno i risultati che otterrai!

Ricorda che il modo in cui usi questo mezzo può fare un enorme differenza!

In un post apposito ti spiego come tradurre tutto questo nel linguaggio delle tue email.

Fai un buon email marketing e otterrai ottimi risultati.

Tu come la pensi? Usi l’email nel tuo lavoro?

Potrebbe interessarti

Un commento in “Ecco cos’è l’email marketing, come e perché lo devi usare

Avatar image

Grazie, Marco, per la lezione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *