Commemorare, omaggiare, regalare, fare il furbo… Sei disonesto o “semplicemente” hai cattivo gusto?

Oggi ti regalo?!? Ti omaggio?! Ti dono?!? Ti giro?

Insomma, più avanti, potrai scaricare gratuitamente un interessante eBook su come si scrive efficacemente in un Blog e sul Web in genere.

Ma fammi un piacere, prima, leggi l’articolo.

Ti stai chiedendo il perché di questa stramba apertura?

No, non sono ancora impazzito seguimi e ti spiego. 😉

Girovagando per il Web

A fine luglio mi sono imbattuto nell’articolo di un Blog in cui, con la motivazione di ricordare la triste vicenda di Roberto Sartoris (un giovane infomarketer scomparso, circa un anno prima, a causa di un incidente), chi vi scrive, dichiara di regalare a tutti l’ultimo lavoro creato da questo marketer, un eBook.

Regalare che?!?

Ecco il titolo dell’articolo

Blog Writing – Scrivere e Persuadere sul Blog (…un Grosso Regalo… una Triste notizia!!!)

e altre frasi in originale…

Ho deciso di REGALARE a tutti gl’iscritti

Per ricevere GRATUITAMENTE l’ebook “Blog Writing – Scrivere e Persuadere sul Blog”, REGISTRATI GRATIS a…. attraverso il form che trovi in alto a destra.

Cosa mi ha urtato

La prima cosa che mi ha dato perplessità è stato vedere “regalare” il prodotto creato da un’altra persona, mi son chiesto se fosse legale, ma non certo il problema principale.

Infatti il gesto che mi ha lasciato di stucco è  stato il chiedere l’email per poterlo scaricare. Mi è sembrato, a dir poco, di cattivo gusto nel caso specifico.

Mi spiego: non sono caduto da un pero, so bene che chiunque voglia costruire una propria lista email usa degli incentivi, come vedi (dal form in alto a destra) io stesso lo faccio. Chi offre software, chi report, video, etc…

Non è un regalo ma uno scambio, io offro qualcosa a te in cambio della tua email, tutto normale ma non è un regalo.

In seguito se sarai interessato ai contenuti proposti, ai bonus, omaggi, etc., rimarrai iscritto altrimenti ti potrai cancellare con un semplice click dalla lista.

Vabbè e allora dov’è il problema?

In questo caso la cosa è contorta, infatti il tale “regala” un prodotto (sul quale non ha alcun diritto), di un ragazzo tragicamente scomparso, usandolo come leva per incrementare gli iscritti alla propria lista. Volendo inoltre far passare il gesto come una commemorazione, una dimostrazione di sensibilità…

E questo per me è un problema! Un brutto gesto.

Della serie non c’è limite al fare business.

Perché ne scrivo solo ora

Quando ho letto quel post ho chiesto un parere a un noto Blogger (Daniele Ghidoli), che aveva conosciuto e intervistato Roberto, ma non riuscendo a mettermi in contatto ho lasciato perdere.

La scorsa settimana, per altri motivi, sono riuscito ad avere uno scambio di idee con lui via email e, seppur a distanza di molto tempo, ne ho approfittato per tornare sull’argomento.

Mi ha scritto che lui stesso ha regalato l’eBook, ricordando Roberto, quando il suo sito è diventato irraggiungibile e il prodotto non più disponibile, ritenendo di non far torto a nessuno, ma soprattutto lo ha fatto gratis.

Per il resto si è detto d’accordo con me. Ha trovato poco etico e rispettoso “regalare” l’eBook in cambio del nome e indirizzo email.

Riflettendoci ho pensato anch’io di condividere.  Un modo per ricordare, e allo stesso tempo rendere disponibile, il lavoro di questo giovane marketer che può essere estremamente utile a tutti e che altrimenti andrebbe perso.

In conclusione

Il “tale” non  ha commesso un reato, nessun grave crimine, ma per me è un problema etico, di buon gusto e di onestà intellettuale. Un regalo è qualcosa che si da senza chiedere nulla in cambio.

In questo caso la situazione è molto peggio perché addirittura lui fa leva(credo e spero inconsapevolmente) su una disgrazia per ottenere dei benefici personali (più iscritti).

Ognuno ha la propria sensibilità e la veda come crede, a me questi comportamenti “superficiali” fanno girare….Comunque:

Snap_2010.11.22 11.33.11_001

Scarica gratuitamente Blog Writing, è un eBook che ho avuto il piacere di acquistare, un buon lavoro di un giovane e brillante ragazzo purtroppo scomparso prematuramente.

Utile a chiunque voglia scrivere in modo efficace sul Web. Non è possibile sfruttarlo in toto perché nel libro ci sono molti esempi che fanno riferimento al Blog di Roberto, che ora non esiste più, ma troverai al suo interno tanti importanti spunti, tecniche, consigli, risorse.

Te lo giro… 😉

Download di Blog Writing

Mi farebbe piacere sapere cosa pensi in merito… Credi sia corretto come comportamento?

Ho esagerato?

4 commenti in “Commemorare, omaggiare, regalare, fare il furbo… Sei disonesto o “semplicemente” hai cattivo gusto?

Avatar image
Davide 20:17

Ciao
Quello che traspare è che qualcuno premeditatamente vuole trarre benefici da una disgrazia altrui, mi riferisco all’obbligo dell’email per il download
altrimenti avrebbe fatto come te ….. gratuitamente e senza nessun tipo di richiesta.

Avatar image
Marco 1:22

Ciao Davide,
già, a mio avviso è un comportamento decisamente ipocrita.

Come ho scritto, è normale chiedere l’indirizzo email in cambio di qualcosa, che sia un report, un video o la qualità dei contenuti di una newsletter, però questo caso specifico è tutta un’altra cosa ed è un pessimo esempio di web marketing ma soprattutto umano…

a presto e grazie del commento 😉

Avatar image
Barbara 16:04

“regalare” l’eBook in cambio del nome e indirizzo email??? ma quale regalo!!!
Qualcuno potrà dire :”va bè, non ha chiesto soldi in cambio, solo un indirizzo mail”.
E’ comunque sbagliato e ha fatto una pessima figura.

Avatar image
Marco 12:55

Cia Barbara!

Vedi il problema, a mio avviso, non sta tanto nell’uso della parola regalare in cambio dell’email, ma piuttosto nel far leva su un fatto tragico, con la scusa di ricordare la scomparsa di questo giovane, e usare il suo libro come come incentivo per aumentare gli iscritti alla propria lista email…

Pessimo.. 🙁

Grazie del commento 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quattro + 5 =