Hai fatto i compiti? Ecco 22 modi per portare traffico al tuo sito

Come ho scritto in questo articolo, prima di spender tempo e soldi per ottenere traffico web di qualità, devi verificare che il tuo sito possa accoglierlo come si merita.

come_ottenere_traffico_web

  • Hai scelto il mercato giusto?
  • Sei in grado di affrontare la concorrenza?
  • La grafica del sito è semplice ma curata?
  • Il sito è accessibile e facile da consultare?
  • Proponi prodotti validi e concorrenziali?
  • Hai inserito un form per poterti contattare?
  • Hai messo un modulo per far iscrivere gli utenti alla tua lista?
  • Ti sei chiesto se e cosa offri in più rispetto alla concorrenza?
  • Per quale motivo gli utenti dovrebbero fidarsi e acquistare da te?

Se hai risposto in modo positivo alle domande, fai un’ultima cosa, invita esperti, amici, conoscenti e nullafacenti, a darti un parere su ciò che hai realizzato.

Superata questa ultima terribile prova puoi mettere in moto le strategie per ottenere finalmente visite. 🙂

Ecco quindi un elenco di suggerimenti per promuovere la tua attività e generare traffico web sul tuo sito, alcuni gratuiti altri a pagamento, sia dentro che fuori dal web.

22 modi per creare traffico web

A costi variabili

1. Pubblicizza il tuo sito o servizio su portali ad alto traffico;

2. Affitta spazi su blog/siti nella tua nicchia di mercato;

3. Acquista liste email targhetizzate;

3. Fai una campagna di Direct Mailing;

4. Elabora un programma di affiliazione vantaggioso per i rivenditori;

5. Crea campagne pubblicitarie con AdWords, Faceads, o uno dei tanti circuiti simili.

6. Tramite sms è possibile fare pubblicità a prezzi ridotti verso tantissimi utenti che hanno accettato di ricevere sms promozionali;

7. Prepara dei biglietti da visita avvincenti  e lasciali nei luoghi di aggregazione;

8. In modo simile ai biglietti da visita puoi impostare campagne di volantinaggio;

9. Inserisci inserzioni su riviste locali.

A costo zero

10. Inserisci il tuo sito nei principali motori di ricerca e directory;

11. Lascia commenti, per primo e rilevanti, sui blog di altre persone con backlink al tuo sito;

12. Scambia link, facendo attenzione a non esagerare, con altri siti del tuo settore;

13. Proponi un accordo a chi dispone di buona lista email;

14. Inserisci degli articoli con contenuto di qualità nelle varie directory di article marketing;

15. Prepara interessanti comunicati stampa e postali nei siti appositi;

16. Inserisci guide di qualità su Squidoo;

17. Usa i social network, tipo Facebook, Twitter, FriendFeed, etc.;

18. Usa i social bookmark per generare backlink verso il tuo sito;

19. Partecipa a discussioni nei vari forum online che sono in qualche modo legati al tuo prodotto/servizio;

20. Crea il tuo blog su blogger.com o su wordpress.com. Il Blog ha una struttura che “piace” ai motori di ricerca, ed è molto efficace per ottenere traffico web gratuito;

21. Iscriviti a Yahoo Answers e fatti conoscere come esperto rispondendo alle domande;

22. Regala report ridistribuibili con i tuoi link.

In Conclusione

Come vedi le tecniche per far atterrare visitatori sulla tua attività online sono tante, è chiaro che vanno applicate nel modo corretto ed è bene conoscere e usare un po’ tutte.

Purtroppo queste operazioni richiedono molto tempo oltre a non garantirti utenti veramente mirati, a meno che non usi i metodi a pagamento (di puramente gratuito non c’è nulla, infatti anche il tuo tempo ha un costo).

Resta il fatto che devi organizzarti davvero bene, altrimenti diventa impossibile seguire tutto e va a finire che fai tutto male. 🙂

Inoltre, anche se il tuo business si svolge esclusivamente sul web, non sottovalutare la cara vecchia promozione su strada…

Se conosci altri modi per avere visitatori aggiungili alla lista con un commento…. 😉

Se desideri poi un metodo molto efficace per ottenere traffico web targhetizzato, scopri un innovativo sistema nel seguente video:

 

8 commenti in “Hai fatto i compiti? Ecco 22 modi per portare traffico al tuo sito

Avatar image
Seoguy on 15:03

qui ci sono 13 trucchi utili per fare traffico. articolo uitle, ma anche molto divertente…

Avatar image
Marco on 11:56

Ciao,
simpatico il tuo articolo ma, a mio avviso, più che informare gli utenti delle “trappole” fai disinformazione…

Premesso che, come in ogni ambito, sul Web si trovano persone più o meno oneste: le tecniche che descrivi usate nel modo giusto funzionano ti basta fare dei test per capirlo.

Ovviamente le tecniche di SEA (search engine marketing), di cui la SEO è una componente, possono essere usate anche in malo modo ma chi attira traffico su contenuti scadenti ha vita breve non credi?

Guardala in positivo: Greenpeace è uno dei tanti esempi di come si utilizzano bene le strategie di comunicazione su Internet
😉

Avatar image

Ciao Marco.
Anchio faccio parte della “cerchia” dei disabili, io ho una grave malattia genetica alla vista, che inesorabilmente mi porterà alla cecità completa (Retinitis Pigmentosa) mi è rimasta pochissima visione e devo ingrandire il zoom a 200 x vedere qualcosa, comunque finche dio mi aiuta vado avanti.
Anchio un po x passione e di più x necessità ho studiato 4 anni il marketing online (specialmente Adwords), ed umilmente ho messo in rete il mio primo lavoro, che si basa su come dare consulenza alle imprese su come aumentare i clienti e le vendite. ho gia fatto qualche lavoretto e altri arriveranno (spero), comunque come dici tu, bisogna continuare a studiare ed apprendere,
perchè anche se compri il miglior corso al mondo mai ti arriveranno migliaia di euro dalla sera alla mattina, io l’ho provato di persona.
Bene ti ringrazio per la tua attenzione.
Ti auguro il migliore che la vita ti può dare.
Abbracci
Paolo

Avatar image
Marco on 9:19

Ciao Paolo,
mi spiace per la tua situazione e voglio pensare che ci sia sempre una possibilità…
D’altronde la nostra “cerchia” è vasta e sfaccettata ma nonostante tutto è bello vedere chi non si rassegna e cerca di “riemergere”.

Ho visto il tuo sito e ti auguro di riuscire al meglio con l’attività, anche se non è certo la cosa più importante.
Per qualsiasi cosa: se hai bisogno di una mano, una collaborazione, uno scambio di idee, ecc., possiamo parlarne in privato via email Eventualmente scrivi tramite il modulo contatti).
Mi rendo disponibile ben volentieri.

Mi trovi anche sul mio sito personale: MarcoGuglielmetti.it

Comunque sia, auguro anche a te un buon tutto!

Grazie del tuo intervento 😉

Avatar image
emanuele on 19:19

ciao Paolo,
Ho letto del tuo problema,e sono dispiaciuto,io sto cercando di imparare il SEO MARKETING per necessità, cedo ce tu abbia ragione quando dici che nessun corso ti possa formare come la esperienza sul campo, da quando ho aperto il mio sito ho dedicato il seo e adword a una società esterna che mi ha pelato, portandomi pochissimi risultati, oggi ho preso in mano io la situazione, e credo di risparmiare parecchio anche perche sto realizando delle campagne un po diverse da quello che avevo letto e studiato,mi servirebe una consulenza, eventualmente saresti disposto a darmela ??

Avatar image
Marco on 9:43

Ciao Emanuele,
come vedi Paolo non ha risposto neanche a me.

Probabilmente dovresti provare a contattarlo sul suo sito:
clicca sul suo nome.

Ciao e grazie

Marco 😉

Avatar image
Piero on 0:23

Grazi ottimi consigli

Avatar image
Stefano on 17:54

Salve a tutti, credo sia un buon articolo dove ci sono vari spunti interessanti, anche se per applicare tutte le strategie comprese quelle nel video di Pecora Mannara ci voglia una marea di tempo. Nel mio piccolo la mia idea – nemmeno troppo originale – è quella di “creare” dei testimonial, ovvero delle persone fidate che, una volta pubblicato il nostro articolo sulla loro bakeka facebook, possano condividerlo tra i loro “amici” 2 o 3 volte a distanza di qualche ora e su qualche gruppo dove loro sono conosciuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *