Ancora non hai un Sito Web? 12 “banali”, validi, motivi per farlo ora

A che serve un sito web? Questo è quello che mi sento spesso dire da persone che ormai vivono di Social Network, ma anche da commercianti o piccoli imprenditori che non credono in Internet. Vuoi per scarsa lungimiranza, perché magari sono incappati in passato in chi ha fatto promesse impossibili o chissà per quale altro motivo…

Questo articolo è dedicato a te che hai un’attività, o vorresti crearne una, e non sai che ignorando il web stai solo facendo un favore ai tuoi concorrenti.

 

Di motivi validi  per avere il proprio sito ce ne sono molti ti ho elencato i primi che mi sono venuti. Son certo siano più che sufficienti. 😉

Non sai come fare e gestire un Sito o Blog? Ho la soluzione che fa per te, anche se non hai alcuna competenza tecnica, clicca qui.

Perché fare un sito Web

12-motivi-per-avere-un-sito-web

1. Un lavoratore instancabile: Il tuo sito non dorme mai, è sempre raggiungibile, festa o non festa, 24 ore su 24. Questo punto è eccezionale. Pensa “solo” a chi è al lavoro e consulta ciò che gli interessa quando è libero. Gli basterà accedere al tuo sito a qualsiasi ora, leggere le importanti informazioni che saprai offrirgli e potrà contattarti.

2. Un Sito Web è fatto di contenuti, informazioni. La gente non ci finisce casualmente, nell’80% dei casi ci arriva cercando informazioni tramite i motori di ricerca. Di conseguenza, se trova quello che gli interessa, ogni visitatore può diventare un utente che ti segue. Se non hai un sito come fanno a trovarti?

3. Se vendi prodotti non puoi permetterti il lusso di non averne uno. L’e-commerce è l’unico settore in crescita anche in tempi di crisi. Anche chi non acquista sul web, ma lo fa in modo tradizionale offline, comunque nel 90% dei casi prima di decidere si informa tramite Internet

4. Il nome a dominio del tuo Sito Web ti permette di avere email personalizzate con il nome del sito e scegliere la parte iniziale che vuoi tu (non a seconda di ciò che è disponibile) e questo rafforza la tua credibilità, il brand. Immagina che il tuo nome a dominio sia www.naturalbio.it la tua email potrebbe essere newsbio@naturalbio.it molto meglio che “newsbio@alice.it (sempre che sia libera…) non credi?

5. Le distanze sono annullate. Puoi essere di Milano, di Napoli o risiedere in India. Qualunque utente da qualsiasi parte del mondo ci sia una connessione può arrivare sul tuo sito con un click. Devi solo sapere come farti trovare. Offline (nel mondo “tradizionale”) la visibilità è condizionata dalla zona in cui ti trovi (diverso essere in centro piuttosto che sui monti) e quindi da ciò che potrai fare per renderti visibile (pubblicità).

6. Hai un’attività locale e quindi pensi non ti serva? Niente di più sbagliato. A parte casi specifici, tramite i nuovi dispositivi mobili, le persone cercano qualsiasi cosa sul Web anche a livello locale: parrucchiere, ristoranti, pizzerie, palestre, artigiani di ogni genere, ecc. Inoltre Google da un po’ di tempo favorisce nettamente la ricerca di esercizi locali restituendo tra i primi risultati questi. E poi ricorda che spesso le persone sono timorose, diffidenti, e prima di varcare la soglia della tua attività vorrebbero avere un anticipazione di cosa puoi offrirgli. Quindi, se vuoi acquisire nuovi clienti, niente di così immediato e non invasivo che un bel sito web.

7. Far conoscere un sito web costa molto molto meno di una qualsiasi attività pubblicitaria tradizionale.

8. Le cose cambiano velocemente e, a seconda del tipo di sito che realizzi, inserire aggiornamenti, nuovi prodotti, iniziative, cambio di prezzi, ecc., è semplice e immediato. Pensa a far le stesse operazioni su carta stampata; oltre allo spreco i tempi diventano interminabili.

9. Puoi fare far iscrivere chi è interessato a una newsletter in modo da poter creare una relazione più stretta con i tuoi interlocutori e poterli ricontattare agevolmente. Usando un autoresponder professionale puoi inoltre automatizzare quasi in toto questa parte.

10. Puoi facilmente raccogliere informazioni tramite sondaggi, quiz, moduli contatti e offrire ai tuoi interlocutori ciò che più gli serve, iniziative o offerte mirate.

11. Se vuoi lanciare un iniziativa (uno sconto, una campagna sociale…) normalmente, a seconda del badget, stampi volantini, brochure, metti annunci su riviste, slogan radiofonici, spot televisivi, ecc. Può essere molto costoso e difficile sapere cosa funziona o no, quali volantini sono stati letti o quale annuncio ti ha portato l’utente interessato.

Tramite il tuo sito puoi invece inserire banner, creare campagne AdWords, FaceAds, ecc., contattare gli utenti tramite mail e sapere esattamente cosa ti porta utenti interessati e cosa no poiché è tutto “misurabile”. Inoltre sono mezzi più veloci (vedi i risultati in tempo reale) ed ecologici.

12. Il tuo sito web non è una pagina sui social Network. Che i social network (soprattutto in certi settori) siano fondamentali per spingere la tua attività è un fatto. Ma solo tramite il tuo sito puoi far conoscere in modo specifico cosa fai, che competenze hai, ecc.

Ovviamente è fondamentale che tutto sia realizzato nel modo corretto.

In conclusione

Ma allora è proprio indispensabile avere un sito web?

Beh, di indispensabile non c’è quasi nulla ma si può dire che oggi non avere un sito è come vivere senza elettricità. Si può ma…? 🙂

Penso di averti fornito informazioni utili a farti riflettere sull’importanza di essere presente sul web.

A questo punto, qualunque attività tu svolga, sai che sarà migliore se hai un tuo Sito Web aggiornato, con contenuti interessanti, vivo!

Che tu sia un artigiano, un piccolo imprenditore, che abbia un ristorante o un negozio di bomboniere, forse uno scrittore o un musicista, o altro ancora…. Che tu venda o faccia Non profit, ma anche se hai un attività commerciale e non vendi su internet, un Sito Web ti può portare comunque un bacino enorme di potenziali contatti.

Ripensaci! 😉

P.S.: non sai come fare e gestire un sito web? Te lo mostro in questa pagina.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *