Come spostare WordPress in 3 semplici passi, senza toccare una riga di codice

Ti è mai capitato di dover trasferire WordPress su un altro dominio o semplicemente dover reinstallare tutto perché il tuo sito è stato danneggiato? Beh, Spostare o ripristinare un sito realizzato con WordPress non è complesso ma può risultare noioso e impegnativo, soprattutto se non hai competenze in merito. Ho una bella notizia per te:

oggi ti illustro un fantastico plugin che permette di spostare un intero sito creato con WordPress i tre passi (o ripristinarlo).

Il plugin in questione si chiama Duplicator e una volta installato dal suo pannello di amministrazione ti permette di clonare il sito, crearne una copia esatta. In pratica crea un backup completo del sito, un Package in cui vengono messi tutti i file presenti nella directory in cui hai installato WordPress (temi, plugin, tutte le cartelle, ecc…).

Una volta installato e attivato ti troverai di fronte queste operazioni:

  • verificare che il tuo server sia compatibile
  • vedere un’anteprima delle dimensioni del Package
  • eventualmente escludere alcune cartelle o file
  • creare quindi il Package e il file installer.php con un click
  • scaricarli sul tuo computer
  • trasferire il Package e installer.php nello spazio web in cui vuoi trasferire il sito
  • richiamare tramite browser il file installer e quindi procedere con l’installazione

Ovviamente per proseguire con l’installazione dovrai creare un nuovo database.

Dopo ti basterà testare che tutto sia andato a buon fine e cancellare i file di installazione.

In pochi secondi o minuti (dipende delle dimensioni del sito) avrai tutto installato e funzionante con le impostazioni esattamente identiche a prima (plugin attivati, widget personalizzati, menù, ecc)..

Concludendo

Duplicator è davvero un ottimo plugin. Il suo uso ideale è certo quello di spostare siti creati con WordPress con semplicità e velocità. Comunque può essere usato anche per creare dei backup completi organizzati. Inoltre, se per esempio crei siti per clienti, vedo utile la possibilità di formare un pacchetto standard con temi e plugin che usi più spesso, per realizzare veloci installazioni automatizzando la procedura.

Qui trovi il plugin Duplicator nella directory di WordPress e nel Video puoi vedere tutta la procedura. Fammi sapere che ne pensi, se ti è piaciuto e stato utile, aiutami condividendo con i Social, grazie… 😉

 

Potrebbe interessarti

153 commenti in “Come spostare WordPress in 3 semplici passi, senza toccare una riga di codice

Avatar image
Alessio Renga 21:16

Se può interessare ho trovato (e provato Hosting Low Cost W100) un provider italiano che offre come servizio webserver apache + mod_pagespeed https://www.coolnetwork.it/guide-rapide/hosting-low-cost-con-modpagespeed Uno dei pochissimi in italia! L’hosting che ho preso è a costo zero registrando 1 dominio utile per testare il servizio a mio avviso.

Avatar image
Marco 10:11

Ciao Alessio,
sembra molto interessante (anche se mi pare un po’ caro).
Grazie dell’info

Avatar image
Ivan 11:15

Ciao, io ho fatto tutta la procedura, devo spostare da un host gratuito il mio sito che avevo iniziato li per prova, ora mi hanno dato i dati del host nuovo che avevano acquistato a suo tempo su dominiofaidate, ma quando vado sul nuovo dominio mi da tutti pass verdi, tranne uno che riguarda il “Support MySqli” che mi da false se non ricordo male. L’assistenza tecnica mi ha risposto questo:

“Mi spiace, ma non forniamo supporto per Mysqli , ma solo per Mysql . Le consiglio di impostare il CMS a finché utilizzi il supporto Mysql”

come posso intervenire per far si che con duplicator riesco a caricare tutto nel nuovo dominio? Altrimenti son costretto a rifare il sito da zero, in quanto, su questo host “baratto” e ci sono i perchè non mi fa nemmeno caricare il Db, per lo meno, non quello .sql che esporta da altervista in quanto Dump.

Avatar image
Marco 10:30

Ciao Ivan
temo che se l’hosting gratuito che hai usati finora non ti permette di convertire in mysql ci sia poco da fare. Comunque puoi trasferire tutti i contenuti esportando nel formato xml (nella sezione strumenti di WordPress). Un saluto

Avatar image
Edicola Tencarola 22:26

Mi è stata molto utile in quanto il notebook dove avevo il sito in locale è morto e non avendo mai fatto un back up pensavo di avere perso tutto e dover riiniziare da zero… Inserendo l’hard disk in un altro notebook, seguendo la procedura, sono riuscito a duplicare il sito nel nuovo notebook e tirare un grosso sospiro di sollievo!!!
GRAZIE

Avatar image
Marco 9:22

Mi fa piacere tu sia riuscito a trasferire WordPress con questo metodo. Grazie del commento.

Avatar image
roberto 12:00

Buon giorno a tutti.
Il problema come da alcuni accennato è quello di trasferire da locale e viceversa mantenendo la compatibilità di entrambe.Mi spiego meglio,se io ho il sito su un hosting che ha il suo dominio ecc.poi lo trasferisco in locale,tutti i riferimenti rimangono al sito di hosting,per assurdo la cosa più semplice è il batabase,esiste un modo per poter lavorare come si faceva per la vecchia e semplice html locale remoto c’è il vincolo database che il mio hosting da la possibilità di collegarsi in remoto.é possibile o è uneresia?
Se si potete spiegarcelo a tutti quelli come me che si stanno dannando per poter effettuare delle modifiche senza dover cambiare tutte le volte le url ecc.

Avatar image
Marco 9:32

Buon giorno Roberto,
purtroppo un CMS è una struttura che non c’entra nulla con il “semplice” html. Non è possibile quello che chiedi.
La via più breve e semplice, che io conosca, è usare il plugin Duplicator descritto in questa pagina (se compatibile).
Io uso quasi sempre WordPress ma a volte non è la scelta più adatta (come ho scritto in questo articolo). Un saluto.

Avatar image
Luca 13:56

Ciao, sto facendo il trasferimento del mio sito da aruba a http://www.giga.it, siccome ho un wordpress un po’ vecchio (di circa 4 anni) vi volevo chiedere se è più conveniente trasferire il vecchio sito ho installarne direttamente uno nuovo. Lo staff di giga.it mi ha detto che la mia versione è vecchia e siccome ci sono molti plugin non conviene aggiornarla. Mi hanno proposto loro di installarmi gratuitamente una nuova versione di wordpress. Cosa mi consigli?

Avatar image
Marco 9:24

Ciao Luca,
i trasferimenti possono sempre riservare (brutte) sorprese. Se il tuo servizio di hosting ti fa il lavoro meglio affidarsi a loro. Accertati che sia un hosting serio… Un saluto 😉

Avatar image
alessio 20:51

salve, dovrei “spostare” un multisito da un hosting all’altro, ma quando lo faccio con questo plugin mi da problemi il db in quanto ogni volta dovrei cancellare il db esistente e quindi la prima installazione non risulta completata con successo.

Sapreste indicarmi qualche altro metodo?

Avatar image
Marco 10:44

Salve Alessio, purtroppo Duplicator non è compatibile con W P Multisite. Trasferire un multisito non è semplicissimo. Devi intervenire manualmente sul database. Ti segnalo questo articolo

Avatar image
Enrico 16:29

Ciao, e complimenti per la guida.
Il mio problema è “strano”, ma complesso.
Devo trasferire un sito web creato con WordPress a suo tempo da un’azienda, con hosting su Register.it.
Fin qui sarebbe semplice, se non fosse che, per problemi che risalgono nel tempo, i dati di accesso FTP non me li forniscono (il dominio è stato registrato dalla società che ha costruito materialmente il sito, che si riferisce comunque al mio cliente attuale). Nel frattempo, prima che prendessi in mano la situazione, il mio cliente ha acquistato un dominio .it da Aruba, nel quale ha messo una pagina di redirect al sito web già esistente.
Io dovrei spostare tutto il sito dal vecchio host a quello nuovo, ma, appunto, la società che l’ha fatto non mi fornisce i dati, e, anzi, entro la fine del mese cancelleranno tutto. Non posso installare alcun plugin dal pannello di WordPress perchè dovrei avere le chiavi FTP.
Che m’invento?

Avatar image
Marco 16:05

Ciao Enrico, grazie.
Siamo un po’ fuori tema. 😉 Credo non ci sia molto da fare se non hai un backup di tutto. Qui si tratta di problemi legali, vedere se hanno il diritto di non fornirti dati o meno.

Avatar image

Intanto complimenti per la guida,
ho creato un sito prova su questo server Altervista utilizzando un plugin della Elegant (elegantpagebuilder). Se esporto normalmente i dati da wordpress quando importo nel nuovo sito (aruba) tutto ciò che ho creato con questo plugin viuene annullato. Ho provato con migrazione tramite esportazione db / trasferimento / importazione ma niente..stesso problema. Come tu hai anticipato wp duplicator non funziona su Aruba….come posso fare? Grazie in anticipo.

Avatar image
Marco 10:21

Ciao Francesco, grazie.
intanto ti suggerisco di leggere questo articolo: attenzione all’uso di shortcode

scusa se mi permetto ma Aruba è un disastro per molti motivi.
Difficile possa funzionare bene.

Tempo fa un utente mi ha segnalato una soluzione in merito.
Prova a leggere questo commento

Avatar image
Fabio 12:19

Ciao e scusa se la risposta sarà già stata data a qualcun altro.
Il plugin funziona anche se si tratta di spostare il sito all’interno dello stesso server? (i.e.: da una sottocartella alla root).
ti ringrazio tantissimo.
Auguri
Fabio

Avatar image
Marco 15:41

Ciao Fabio,
certo funziona anche sullo stesso spazio. Però per un operazione simile valuta anche questo articolo: spostare wordpress in una diversa directory

Avatar image
Rossana 14:55

Ciao, sono una totale dilettante in questo genere di cose. Ho realizzato un sito in wordpress in locale, ed ora devo trasferirlo.
Quando provo a installare i file sul mio ftp (sulla piattaforma online del mio servizio hosting), mi dice che il pacchetto zip dell’archivio è troppo grande e non verrà quindi caricato.
Che devo fare????

Avatar image
Marco 15:25

Ciao Rossana,
figurati abbiamo tutti da imparare. 😉
Scusa ma il pacchetto quanto è grande? Non riesci a trasferire via ftp?

Se è così temo che il tuo hosting abbia dei liimiti molto restrittivi, c’è poco da fare.
Prova a contattarli

Avatar image
luca 13:03

Ciao, complimenti per l’articolo ed il tutorial, io ho un problema devo spostare un sito da altervista a aruba. In pratica, quando avvio duplicator mi dice “PHP Settings Warn” e mi dice
Open Base Dir: On

The Duplicator may have issues when [open_basedir] is enabled. Please work with your server administrator to disable this value in the php.ini file if you’re having issues building a package

cosa devo fare?

Avatar image
Marco 20:09

Ciao Luca devi chiedere ai gestori del tuo hosting e possono disattivare Open Base Dir, altrimenti non funziona.

Avatar image
luca 20:17

Grazie, alla fine ho risolto continuando, nonostante il warning. Nella creazione del pacchetto non ho avuto problemi. Il problema è stato caricarlo nell’altro dominio perchè non leggeva i file zip. Ho risolto facendo l’operazione manualmente.

Avatar image
Marco 20:23

Meglio così, bravo. 😉

Avatar image
Maurizio 12:55

ciao io riesco a fare tutto senza errori. Purtroppo quando cerco di accedere ad http://www.sitonuovo.it/installer.php non vedo nulla se non la pagina bianca. Quindi non ho output di errori, ma vedo solo la pagina bianca. Hai idee sul problema?

Avatar image
Marco 10:27

Ciao Maurizio, restrizioni dell’hosting probabilmente. Contattali, Duplicator è un plugin molto diffuso ormai…

Avatar image
emiliano 14:27

Ciao Marco,
ottimo articolo.
Anche io utilizzo Xlogic come hosting e devo dire che è il massimo e mi trovo benissimo.
Però non c’è verso di far funzionare duplicator: sempre errore 500 del server.
Posso sapere cosa hai modificato tu per farlo andare? Ne approfitto per chiedere dato che abbiamo lo stesso server e ti funziona.

Grazie Emiliano

Avatar image
Marco 10:25

Ciao Emiliano, grazie.
Xlogic ultimamente ha un po’ stretto le corde…devi contattarli per sentire se sul tuo spazio applicano particolari restrizioni. Considera che loro stessi hanno scritto positivamente di Duplicator.

Avatar image
Manuel 12:50

Bellissima guida, in riferimento al problema di zip archivie su aruba ho trovato questa guida che suggerisco

http://www.talo.it/mywp/index.php/2013/12/aruba-modulo-zip-archive/

Grazie a tutti voi guri del codice per queste guide fantastiche buon lavoro.

Avatar image
Marco 10:23

Ciao Manuel, grazie.
A dire il vero io sono n ghiro più che un guru…autodidatta de codice.
Grazie per la senalazione e scusa il ritardo ma da un po’ sono in una zona da cui non posso collegarmi…

Avatar image
Fabrizio 17:47

Il tutorial è utilissimo.
Ho effettuato tutto correttamente, la procedura ha funzionato e dopo aver lanciato l’installer.php si è conclusa con un ok senza alcun errore.
File e cartelle sono correttamente estratti e salvati nel nuovo host di destinazione ; il database è popolato con le tabelle.
Quando però premo “test entire site” mi compare un errore 500 Internal Server Error -The server encountered an internal error or misconfiguration and was unable to complete your request.

Verificando il log degli errori trovo una riga sospetta [Wed Apr 22 16:45:35 2015] [error] [client x.xx.xxx.xx:16368] – AH00124: Request exceeded the limit of 10 internal redirects due to probable configuration error. Use ‘LimitInternalRecursion’ to increase the limit if necessary. Use ‘LogLevel debug’ to get a backtrace.,
Io però non sono un tecnico e non so a cosa attribuire questo errore e come risolverlo.
Riuscite ad aiutarmi? Grazie mille

Avatar image
Marco 12:06

Ciao Fabrizio,
questo problema non dipende da duplicator ma dal tuo sito (potrebbe esser causato da un plugin dal tuo file .htacces dai permalink o altro). Prova a ripetere il trasferimento con un normale backup (il problema si ripeterà..).

Consulta questi articoli, sono in inglese se hai difficoltà traducili con google toolbar:
http://premium.wpmudev.org/forums/topic/500-internal-server-error-after-update
https://wordpress.org/support/topic/constant-request-exceeded-the-limit-of-10-internal-redirects-1

Avatar image
fabrizio 18:26

Ciao Marco,
Grazie per il tutorial che ho già avuto modo di apprezzare in passato. Mi trovo ora a dover utilizzare ancora duplicator per un altro mio sito che voglio tradurre in inglese.
Ho iniziato le procedure ma al secondo step, la scansione riporta un “warn” nella sezione “Archive – Total Size”

“Size: 165.22MB | File Count: 3,441 | Directory Count: 261

Total size represents all files minus any filters that have been setup. The current thresholds that trigger warnings are 150MB for the entire site and 3MB for large files.”

Ho già cancellato tutto quanto era inutile all’interno del sito, ma non raggiungo la quota limite di 150MB.

Hai qulache perla da regalrmi?

Grazie,
Fabrizio

Avatar image
Marco 11:52

Ciao Fabrizio,
scusa il ritardo ma non mi arrivavano più le notifiche dei commenti.

Potresti escludere dal package qualcosa e trasferirlo poi “manualmente”.
Ti faccio un esempio: io tempo fa ho escluso dei video, che cmq mi servivano, ho trasferito il sito e poi i video a parte.
Puoi provare a escludere le immagini o altro.

Considera però che quelle che ti da duplicator sono indicazioni di massima:
puoi provare a trasferire così (anche se il file è più grande) e vedere se tutto funziona.
Mi son trovato a volte in questa situazione ed è sempre andata bene ugualmente.

Un saluto 😉

Avatar image
Cataldo 17:07

Ciao, il tutorial è utilissimo. Uno dei migliori, sull web, ed in questi giorni ne ho visionato veramente tanti. Tutto ok, nella creazione del duplicato, finchè non cresce in Mb, poi compare il msg di file… troppo grande. dove intervenire per escludere, dal salvataggio, la cartella delle immagini o media?
Grazie per il tutorial e la sua utilità.

Avatar image
Marco 13:25

Ciao Cataldo,
certo devi escludere qualcosa fino a rendere le dimensione corrette. Io ti consiglio di escludere tutta la cartella wp-content e trasferirla poi via ftp.

Grazie del commento! 😉

Avatar image
Cataldo 18:06

Ciao,
forse non mi sono spiegato in modo esaustivo. Nel plugin duplicator, non trovo il pannello dove esplorare ed escludere la cartella wp_admin. Vedo la gestione delle tabelle, e dei file con l’opzione
Files
Enable File Filters
Directories:
C:/xampp/htdocs/miosito/wp-content/uploads;

sarà questo l’unico modo.
Buona serata

Avatar image
crea logo 18:13

Ciao e complimenti per il post.

Quello che vorrei sapere è se il plugin che consigli funziona anche se lo si utilizza per spostare un sito WordPress da un dominio su un dominio differente.

In pratica io devo clonare lo stesso sito su domini differenti per poi modificarlo.

Questo plugin lo fa?

Grazie per il tuo aiuto.

Avatar image
Marco 16:24

Ciao,
grazie.
Si Duplicator fa anche quello, e lo fa bene, l’unico problema potrebbe essere la compatibilità con l’hosting che usi.

Avatar image
Bruno 0:56

Salve Marco, sono Bruno, sto cercando di trasferire il mio blog wordpress dal sito attuale a quello di hostinggratis.it con il plugin Duplicator, dopo aver trsaferito via ftp il file installer.php ed il file archivio.zip sul uno sito quando via browser lancio il file installer il server remoto mi restituisce il seguente errore:

Avatar image
Marco 16:20

Ciao Bruno,
scusa ma non vedo errori dal link che hai inserito.

Avatar image

Ciao Marco e grazie.

Ho usato Duplicator e tutto funziona correttamente… Quindi fantastico il tuo suggeriemento. Sollo che ho un problema e vorrei il tuo parere…

Purtroppo i link interni alle pagine o al tema sono corrotti… Mi spiego meglio con un esempio… Supponiamo che il sito da clonare sia sull’indirizzo http://www.pippo.it. Io decido di clonare il sito e anche sul dominio http://www.pluto.it. Il mi problema è che con Duplicator ho spostato il sito e tutto in linea di massima funziona, ma i link interni delle pagine sono sempre con il riferimetno del sito clonato. In buona sostanza se io vado nella pagina interna del sito pluto.iti link interni rimangono sempre con i riferimenti al sito pippo.it,

Quindi se io nella pagina “chi siamo” sul sito pippo.it ho un link interno alla pagina “contatti” sempre di pippo.it, quando uso il plugin per duplicare il sito e spostarlo sul dominio pluto.it i link interni rimangono sempre con i riferimenti al sito pippo.it e non pluto.it.

Hai suggeriemti?

Grazie ancora.

Avatar image
Marco 20:47

Ciao,
è un po’ strano. Ho trasferito decine di siti e non mi è mai successo.
Onestamente non so cosa non abbia funzionato.

Ti chiedo: prima di usare il sito hai seguito i vari passaggi al termine del trasferimento? In particolare è fondamentale risalvare i permalink.

Se non è quello il problema installa il plugin search & replace inserisci l’indirizzo che vuoi cambiare e quello con cui deve essere sostituito, poi procedi.
Questo dovrebbe batare.

Avatar image
Milena 12:29

Ciao Marco, ieri cercando una soluzione possibile per trasferire il sito dalla cartella (dove ho lavorato) al dominio sono finita qui, sai dirmi e il trasferimento con duplicator vale anche per i siti che hanno installato il network multidominio?
Non riesco a venirne fuori..

Avatar image
Marco 14:51

Ciao Milena,
mi spiace ma purtroppo Duplicator non è (per ora) compatibile con wp multisito. Credo dovrai fare un trasferimento “tradizionale”.

Avatar image
Milena 23:46

Ciao Marco, grazie per la risposta rapida.
Cosa intendi tradizionale?
Ho provato anche ftp con Filezilla e dopo ho cambiato .haccess e wp-cpnfig.php ma nulla di fatto.. forse è dovuto al template una volta installato ho inserito un codice e per andare avanti mi ha fatto inserire il dominio e la cartella (es. http://www.pinco/test/) dove volevo sviluppare il template e ora sono bloccata perchè ho il sito pronto sulla cartella e vorrei trasferirlo sul dominio effettivo

Avatar image
Marco 13:46

Ciao Milena,
per tradizionale intendo che dovresti fare un backup del database tramite phpmyadmin, trasferire la cartella wp-admin via ftp e poi ripristinare (sempre via phpmyadmin) il database sul nuovo sito. Ma onestamente, per quello che capisco da ciò che mi scrivi, la vedo difficile.

Oppure installare un altro plugin che ti permette di fare il backup del database (o dell’intero sito…) e poi ripristinare il backup sul nuovo spazio. Per esempio questo plugin.

Avatar image

Ciao Marco…

Dopo un po’ di tentativi ci sono riuscito!!!! Avevi ragione ero io a fare errori la tua guida è spettacolare… Poi mi hai fatto scoprire questo splendido plugin “search & replace” che mi ha aiutato a gestire tutto il resto dei miei problemi.

Grazie ancora per il tuo aiuto.

Avatar image
Marco 13:31

Ciao,
mi fa piacere tutto sia ok. Grazie a te.

P.S.: ma quanti nomi hai…

Avatar image
Cataldo 20:31

Ciao, ancora una domanda.
Posso provare a fare delle prove sul sito attualmente in uso, creando una sottocartella Es:
http://www.miosito/cartellaprovanuovosito/

Grazie

Avatar image
Marco 16:30

Ciao Cataldo,
certo puoi fare test creando una sottocartella.
Riguardo alla domanda precedente, per escludere la cartella wp-admin (io intendevo wp-content nella precedente risposta, mi sono sbagliato) devi usare proprio il filtro file, per esempio così escludi tutta la cartella wp-content: C:/xampp/htdocs/miosito/wp-content/;

Avatar image
Cataldo 11:01

Buongiorno Marco,
intanto grazie per la disponibilità. Per quanto riguarda l’esclusione della cartella da esportare. Ok. Risolto.
L’altra questione per il momento l’ho tralasciata, perchè è comparso un nuovo problema nell’importazione delle notizie. Le date formato es: 10/12/2010 vengono importate nel formato 12/10/2015. Ti/Vi è mai capitato? e come avete risolto?
Grazie ancora e vi lascio augurando a tutti un felice e sereno anno Nuovo. Cataldo

Avatar image
Cataldo 9:49

In effetti c’era la possibilità di escludere la cartella dei media. Grazie e buon anno.

Avatar image
Marco 19:25

Ciao Cataldo,
prego.
Mi spiace non mi è mai successo il problema che hai descritto delle date. Molto strano.

Sei riuscito a risolvere?

Buon Anno anche a te!

Avatar image
Cataldo 19:30

Ciao marco. Chiedo perdono ma il problema si riferiva al plugin wp all import. Ho fatto un po di confusione. In ogni modo ho avuto modo di conoscere questo gruppo di discussione che seguirò con piacere ed attenzione.

Avatar image
mux 0:48

Ciao o a tutti,

e complimenti per la guida molto utile per avere un riferimento di inzio trasloco, o eventuali migrazioni.
Ora, non essendo molto ferrato in materia di backup su wp, volevo sapere (per cercare di fare meno errori possibili) secondo la vostra esperienza questo plugin riesce ad eseguire una copia totale di un portale wp la cui grandezza totale è di circa 30 gb? Al lancio ho “Total Size in Warn” e “Large Files in Warn…. riuscirà lo stesso a eseguire la copia totale senza errori finali anche con i warn attivi?
Oppure devo risolvere il warn e poi procedere con il lancio del backup?
Anche se non ho ancora idea di come risolverli…. non avendo ancora analizzato a fondo il problema.
Oppure il plugin non supporta portali di grandi dimensioni e devo trovare un altra strada? Tipo vecchia maniera con la copia a mano di tutto… che è una vera spremuta di sangue e se è possibile con qualche sistema o stratagemma vorrei evitarla.
Il mio obbiettivo finale è una migrazione site to site per cambio server ma il provider rimane lo stesso dns stessi ecc ecc,…
le cartelle di desitnazione sono uguali.
Cioè il portale con tutta l’installazione wp è tutto dentro una cartella chiamata con il nome di dominio, e cosi dovrebbe essere riportata sul nuovo server….se ci riesco… cartella gia creata sul nuovo server via ftp.
Voi avete qualche suggerimento per evitare meno danni possibili? Oppure è possibile usare il plugin con qualche configurazione ad hoc per ottenre la migrazione perfetta di tutto il sito?

Grazie in aticipo a tutti

Avatar image
Marco 15:36

Ciao mux,
30 gb?!? E che ci hai messo nel sito?? 🙂

Comunque con quelle dimensioni non funzionerà di sicuro, non tanto per problemi del plugin ma perché resterebbe in esecuzione troppo tempo e bloccherebbe l’operazione il tuo server.
Dovresti escludere le cartelle che appesantiscono il backup. Creare il package con duplicator, quindi trasferire le cartelle escluse manualmente via ftp e poi terminare il trasferimento col plugin.

Avatar image
marcol1 19:52

ciao, bella guida.
Però io ho un sito con la versione 3.4.2 e nell’elenco dei plugin mi esce l’avviso che DUPLICATOR non è compatibile con la versione in uso,
Sai suggerirmi un altro plugin.

Avatar image
Marco 15:48

Ciao Marco,
è strano perché il plugin è aggiornato alla versione 3.4.2, io stesso uso questa versione.
Comunque puoi provare Xcloner

Avatar image

Ciao e complimenti per il video molto preciso,ho seguito passo passo tutti i passaggi per fare una copia del mio sito da remoto in locale per poi con calma modificarlo e portarlo su un altro dominio è andato tutto ee tranne che all’ultimo step ha trovato questi 3 errori:

SELECT option_value, autoload FROM `wp_options` WHERE option_id = “199”;

SELECT meta_value FROM `wp_postmeta` WHERE meta_id = “5123”;

SELECT meta_value FROM `wp_postmeta` WHERE meta_id = “5124”;

ed ho anche notato che molte icone hanno cambiato colore,sai aiutarmi a risolvere,grazie

Alessandro

Avatar image
Marco 17:37

Ciao Alessandro,
quello è un problema nel database, ma non saprei aiutarti.

Potrebbe dipendere da limitate risorse (per esempio tempo di esecuzione) nell’hosting locale o viceversa.
Provato a ripetere l’operazione da zero?

Grazie per il commento.

Avatar image
Massimo 19:19

Grazie per la segnalazione del plugin. Avrei una domanda (da novizio): dovrei trasferire un sito WordPress da un dominio a un altro, ma sul dominio di “arrivo” deve essere installato WordPress? Avendo usato un tema non di default, devo avere anche lo stesso tema installato sul dominio finale?

Grazie

M.B.

Avatar image
Marco 19:46

Ciao Massimo,
no wordpress è compreso nel pacchetto che crea duplicator.

Per avere il sito impostato allo stesso modo devi avere lo stesso tema, che comunque integra e attiva già duplicator.
Dopo ovviamente lo puoi cambiare se vuoi.

Avatar image
Massimo 12:35

Grazie per la risposta, è andato tutto a buon fine!

Saluti
M.B.

Avatar image
AR 13:51

Salve
c’è possibilità che il plugin funzioni su versioni 3.2.1 e 3.3.1 di WP?
ringrazio anticipatamente
AR

Avatar image
Marco 15:09

Salve,
è possibile ma nelle info del produttore è segnalato WordPress 3.9 o superiore…

Avatar image
AR 15:16

Grazie per la rapidità nel rispondere… speravo che qualcuno avesse avuto modo di provare.
Nel caso, spero risponda qui… resto iscritto al tread 😉

Buona giornata!

Avatar image
Sergio R. 20:40

Buonasera Marco e complimenti, bellissimo articolo! Leggendo i vari post ho capito che devo eliminare qualcosa prima del caricamento 🙁 essendo un sito di fotografia sono già arrivato a 500 Mb e dubito che funzioni!
Ma la mia domanda principale è questa: il mio è un server aruba Win!!! Funziona Duplicator o tassativamente deve essere un server Linux?
Grazie

Avatar image
Marco 15:37

Salve Sergio,
scusa se mi permetto ma temo tu ti trova in una delle peggiori situazioni:

Win ma soprattutto Aruba…che sconsiglio anche ai più coraggiosi… 🙂

Detto ciò, in teoria, dovrebbe funzionare.

Uun saluto

Avatar image
Sergio R. 17:59

Grazie per la cortese risposta 🙂 Alla fine ho acquistato in promozione un dominio con installato wp su aruba nonostante avessi letto da più parti che lo sconsigliavano! Poi ho trasferito il tutto però con procedura manuale e a parte qualche ritocco di impostazione direi che va tutto ok

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *