Crea infoprodotti per Guadagnare Online in modo automatico

 

Qualche settimana fa ho scritto un articolo, in relazione alla collana “genitori e bambini” di Bruno Editore, sulle possibilità che offre realizzare info-prodotti. Oggi torno su questo argomento, allargando il discorso a tutti gli infprodotti, e ti consiglio caldamente di valutare questo modello di guadagno on-line.

Non sai di che parlo? Leggi questo articolo…

Sei bravo in qualcosa di particolare o impari in fretta?

Perché non ti focalizzi su questo settore ? Se già sei pratico di un argomento che può essere utile agli altri lo puoi insegnare .

Non è indispensabile tu sia un esperto, lo puoi diventare a sufficienza.

Se non sei già competente, ma impari velocemente e sai spiegare in modo semplice,  hai eccellenti caratteristiche per poter fare tue informazioni utili ed insegnarle ad altri.

Non credi in questo modello di business?

Fidati, stai commettendo un grave errore di valutazione e comunque non va visto “solo” come efficace modello per guadagnare online ma può tranquillamente essere un buon modo per aiutare gli altri gratuitamente. Come preferisci.

Sul Web il 90% delle persone cerca informazioni utili, ha fame di informazioni, ha bisogno e desiderio di imparare e sa che in Internet si può trovare tutto.

Troppa informazione tanta confusione

Questo è ciò che rende grande Internet ma allo stesso un punto di criticità. Infatti l’enorme mole di informazioni esistenti, e che si producono quotidianamente, sono molto difficili da gestire anche per i navigatori più abili.

Cerchi informazioni sull’alimentazione salutare? Ne trovi a vagonate ma spesso in contraddizione e comunque sparse qua e là per tutto il web e trovare ciò che serve veramente è un’impresa. Ti ho fatto un piccolo esempio.

Per questo si è creato lo spazio degli info-prodotti.

Gli info-prodotti altro non sono che guide pratiche, tipo quelle che si trovano in edicola o in libreria, ma in formato digitale sono più fruibili ed efficaci. Possono essere ebook, audio, video, e altro ancora.

Cerco di rendere più chiaro ciò che voglio dirti: un conto è cercare nel web tra miliardi di informazioni, filtrarle, ordinarle e ottenere ciò che ti interessa; ben altro è avere un prodotto informativo, che ti serve subito, ordinato pronto per la consultazione e la messa in pratica.

Distribuire il tuo infoprodotto

Internet ha semplificato gli step di pubblicazione, non c’è bisogno di passare da chissà quale editore per promuovere il proprio info-prodotto. Va da sé che un editore affermato permette di realizzare migliori performance, però non è un passaggio indispensabile.

Un modo per auto pubblicarsi e delegare la distribuzione è rivolgersi a un sito come lulu.com.

Ma è semplice fare da sé.

Realizza il tuo infoprodotto che può essere un ebook, un video un audio e altro ancora, e quindi imposti il sistema di vendita che può essere formato da:

  • squeeze page;
  • landing page;
  • tankyou page;
  • eventuale upsell/oto;
  • download page.

A questo punto il tuo prodotto sarà sempre in vendita 24 ore su 24 e, in teoria (a seconda del tipo di info-prodotto e di settore in cui operi), non dovrai fare più nulla e potrai occuparti di creare e vendere altri info-prodotti.

Non preoccuparti se non conosci questi termini, in un prossimo videotutorial ti mostro in pratica cosa significano, con tutto il sistema di vendita, niente di troppo complesso.

Concludendo

Tornando all’introduzione, considera questa possibilità di guadagno. Se hai le conoscenze, o le vuoi fare tue, sappi che c’è un mercato in continua evoluzione che ti aspetta.

Se sarai determinato nel seguire questa tendenza avrai enormi possibilità di successo. Ci sono già centinaia di persone che sfruttano bene questo modello per guadagnare con Internet. Non perdere tempo.

Vendere info-prodotti è un modello di business ce ti permette di guadagnare online automatizzando e replicando il processo.

Non credi valga la pena di approfondire l’argomento?

Guarda questo bel video gratuito di Italo Cillo cha fa luce su molte questioni legate al tema. 😉

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *