Infoprodotti e Testimonianze: i Marketer fanno i Furbi?

Non ci si può proprio fidare di nessuno. 🙂

Con questo mi aggancio al post di giovedì per  porti altre riflessioni e concludere il discorso sui testimonials.

Sei certo che i Marketer più noti siano sempre attendibili?

Le loro testimonianze sono una garanzia?

Oppure qualche “Grande” ci marcia??

Anche gli dei cadono

Come scritto in questo articolo, i Marketer importanti non si prestano a certificare prodotti di dubbia qualità, ma anche loro sbagliano, ti faccio un esempio su un fatto che mi è capitato un mesetto fa.

Ho acquistato uno script, promosso da diversi noti personaggi del web, in particolare tramite le loro liste e-mail, che veniva descritto come uno script fantastico, nettamente migliore di prodotti simili precedenti, un vero mezzo virale, semplice da usare per l’utente finale, e tanto tanto altro….

In realtà a me ha creato un sacco di problemi, presentava un mare di difetti, su molti server non funzionava o funzionava parzialmente e non aveva neppure i pregi tanto decantati.

In seguito ho avuto modo di confrontarmi con molte altre persone che lo avevano acquistato e morire se ne ho trovati più di un 10% che NON avessero riscontrato gli stessi problemi.

Tant’è che, chi lo ha commercializzato, ha dovuto urgentemente correre ai ripari, e ancora non ha finito, per evitare uno sputtanamento generale.

Cosa è successo in questo caso?

Son certo che questi famosi Marketer abbiano inconsapevolmente promosso un prodotto difettoso, come son pure certo della buona fede di chi ha commercializzato lo script(confermato dal successivo impegno per risolvere il tutto).

Comunque un comportamento a dir poco superficiale c’è stato, è probabile si siano fidati della competenza di chi lo ha realizzato, senza però testarlo per bene, per me un grave sbaglio, un orrore/errore di marketing, soprattutto perché commesso da professionisti del settore.

Come si fa a fare una promozione massiccia su un prodotto, senza averne provato in modo approfondito l’efficacia??

Ancora più grave la leggerezza di chi ha prodotto lo script ovviamente.

Questo è un semplice esempio ma non è certo un caso isolato.

Allora che fare?

Come vedi, poiché pure i migliori Marketer, in quanto esseri umani, sono fallibili, non possono essere una certezza perché qualcosa può sfuggire al loro controllo.

Anche se ritengo che la maggioranza delle testimonianze siano oneste, non esiste un modo che possa darti la sicurezza matematica  della loro attendibilità.

Detto questo, penso che sarebbe una buona idea realizzare uno spazio dedicato alle dichiarazioni, positive o  negative che siano, come fanno già in tanti settori. Sarà poi il potenziale cliente a scegliere se sono più convincenti i feedback negativi o quelli favorevoli.

Ancora meglio se al posto della semplice testimonianza venisse fornito un case study, una dimostrazione reale con risultati tangibili, riscontrabili, una spiegazione dettagliata di cosa, e in che tempi, ha funzionato, ma qui forse chiedo troppo…. 🙂

In conclusione

Per ora questa sembra una strada difficile da percorrere, ma son certo sia quella giusta e che convenga a tutti gli onesti Infomarketer, o imprenditori di qualsivoglia  settore, per non essere scambiati con i furbetti.

In attesa, fossi in te, farei tutte le verifiche possibili ma non perderei troppo tempo a capire qualcosa che è impossibile certificare. Quello che conta sono le garanzie sul prodotto e l’attendibilità del venditore.

Nel dubbio Fregatene delle testimonianze.

Ricorda però che se acquisti facendoti persuadere da queste, senza approfondire, e il prodotto è pure senza garanzia:

non gridare al complotto o alla truffa se ti “bruci”, fatti un bell’esame di coscienza…. 😉

Mai fatto acquisti senza riflettere?

Potrebbe interessarti

2 commenti in “Infoprodotti e Testimonianze: i Marketer fanno i Furbi?

Avatar image

Se è lo stesso script che penso io, non ho ancora avuto modo di testarlo, ma l’ho comprato anche io.

Quando riesco a trovare il tempo per provarlo, ti farò sapere 🙂

Avatar image

@Enrico – Guadagno su Internet

con l’upgrade hanno rsisolto molte cose ma io ti consiglio di testarlo BENE perché davvero, oltre alle mie prove, ti posso fare un elenco molto lungo di email arrivatemi con quel sistema con errori su orrori… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *